Ultime tendenze del digital marketing: eccone 4 da tenere d’occhio

Ultime tendenze del digital marketing: eccone 4 da tenere d’occhio

Il mercato digital è in continua evoluzione e trasformazione e adagiarsi troppo a lungo sugli allori di un successo o di una buona strategia può rivelarsi ben presto un boomerang che, a lungo andare, ci farà perdere competitività (a noi e/o alla nostra azienda).

Lo sanno benissimo tutti coloro che ogni giorno sfidano i propri concorrenti sul web, di come può facilmente accadere di essere superati proprio da quel brand che avevamo sottovalutato o ritenuto troppo piccolo.
Nel mondo digitale non si è mai sicuri della posizione raggiunta e restare indietro può significare dover esporre il fianco anche a realtà più piccole che però sono state più abili e veloci nell’adozione di nuove tecnologie, nuovi social e nuove forme di comunicazione.

Vediamo allora insieme quali sono le ultime tendenze del digital marketing e che cosa, nel prossimo anno, non dovremmo mai perdere di vista. 

Ultime tendenze del digital marketing: eccone 4 da tenere d’occhio

#1 AI e Machine Learning

Intelligenza Artificiale e Machine Learning sono due tecnologie su cui Google (giusto per fare un nome, a cui potremmo aggiungere sicuramente Amazon e Facebook) sta già puntando molto e su cui punterà sempre di più nel futuro. Algoritmi e macchine che apprendono e migliorano i risultati dei compiti a loro affidati avvicinandosi a risposte che sarebbero fornite da un cervello umano.

Raccogliere grandi quantità di dati, intrecciarli e agire in modo previsionale, offrendo agli utenti quello che vogliono quasi ancor prima che lo dichiarino direttamente (ad esempio tramite una ricerca).

Tantissimi brand avranno molto successo nel prossimo futuro concentrandosi su questi due aspetti i quali poi, a cascata, genereranno ricadute nella vita quotidiana (e digitale) di tutti noi; dunque, non perdiamo mai di vista dove ci stanno conducendo.

#2 Approccio multi-canale

Nessun brand può pensare di mantenere il proprio successo presidiando un solo canale. Oggi l’esperienza che gli utenti (e i clienti) richiedono è assolutamente multichannel, immersiva, ubiquitaria. 

Perdere il contatto con un nostro follower solo perché si è spostato su un altro social network può significare perderlo del tutto. Non possiamo esigere che i nostri clienti restino fedeli al nostro brand se esso è fuori da dove desiderano realmente stare le persone.

E quindi, per un approccio multichannel al digital marketing, sicuramente sono da presidiare il sito web, facebook, instagram e youtube (e se fate e-commerce anche Amazon e Google Shopping).

#3 Vocal Search

Altra tecnologia che oramai sta sempre coinvolgendo più persone è quella della “ricerca vocale”, che dal 2016 ad oggi si è evoluta moltissimo e ha permesso a Google di affinare anche le proprie serp in base alla localizzazione dell’utente e al contesto in cui si trova immerso.
Le ricerche vocali, in futuro, sicuramente impatteranno moltissimo su risultati di ricerca e dunque, c’è da aspettarselo, avranno un peso sempre maggiore anche nel direzionare i nuovi update algoritmici.

#4 Marketing personalizzato e di influenza

Gli utenti cercano sempre più due cose ben precise: un marketing fatto “su misura” che soddisfi veramente i loro particolari desideri (e qui torniamo al punto 1 di questo articolo), ed ascoltare l’opinione di un esperto del settore che li aiuti concretamente a capire come risolvere i problemi che hanno e che li indirizzi nelle giuste scelte.
Il fatto è che immersi come siamo in un flusso continuo di reale e digitale, abbiamo sempre meno tempo per ascoltare ciò che non è per noi di primario interesse, e quindi anche i brand dovranno muoversi per profilare al meglio i propri utenti ed offrire loro, nel modo più semplice e più diretto possibile, ciò che desiderano.
(In tal senso, diventare veri influencer di una nicchia sarà una tendenza di marketing digitale tra le più importanti, e possiamo leggere in quest’ottica anche la scelta di Instagram di togliere la visualizzazione pubblica dei “like”, di cui abbiamo parlato in questo nostro recente articolo).

Cosa possiamo fare per te

Se desiderate saperne di più o siete interessati ad un servizio di elevata qualità per migliorare il posizionamento del vostro sito nelle serp di vostro interesse (senza rischiare penalizzazioni), LinkJuice è l’agenzia di digital PR, link building, seo e brand reputation (reputazione online) che può supportare al meglio la tua idea di business digitale e seguirti step by step per potenziarlo al massimo, aumentando i ricavi.

Commenti Facebook
Torna su