Se ti stai chiedendo quanto possa contare Instagram come strumento per aumentare il tuo business, sarai subito accontentato. La risposta è molto!

Recenti studi di settore hanno confermato che il 75% dei brand e della aziende utilizza Ig come efficace strumento di Social Media Marketing e che il 25% degli utenti lo utilizza per scopi puramente personali.

Detto questo, è evidente che ci troviamo di fronte a un successo dichiarato già nel 2012, dal momento in cui lentamente e un po’ schivi abbiamo iniziato a scattare foto e pubblicarle sul nostro profilo. Dal 2012 a oggi di tempo ne è passato non soltanto in senso letterale del termine, ma anche dal punto di vista degli sviluppi, delle novità, del successo della piattaforma che si piazza tra i primi due posti delle più utilizzate nel mondo.

Gli utenti attivi ogni mese sono oltre 700 milioni, tutti con scopi ben precisi che spesso vanno oltre il tradizionale profilo privato. Trattandosi di una piattaforma globale che permette a chi lo desidera di avere scambi con i follower, di fidelizzare con loro e di raggiungere nuovi utenti, è evidente che sia lo strumento più efficace per ampliare e far conoscere il tuo business.

Anche in questo caso però è necessario che tu segue delle semplici regole che ti permettano di capire come si usa Instagram in una strategia di social media marketing.

Metodi efficaci per far conoscere il tuo business su Instagram

In Italia gli utenti attivi su questa piattaforma ogni giorno sono più di 19 milioni, precisamente si tratta di 19 milioni e 300mila. Numeri che l’hanno fatta trasformare in una vera e propria piattaforma di social media advertising che permette alle aziende di migliorare la brand awareness oltre a permettere di raggiungere sempre maggiori follower.

Per questo motivo è indispensabile conoscere i metodi efficaci per far conoscere il tuo business su Instagram.

1. Definisci gli obiettivi che vuoi raggiungere. È il primo passo verso il successo. Averli ben chiari servirà a ideare contenuti pensati ad hoc per il tuo settore in modo che anche i tuoi follower possano prenderti come punto di riferimento quando ricercano quel genere di post e immagini. Dovrai porti delle domande del tipo: perché sto utilizzando Instagram e come può aiutarmi a raggiungere i miei obiettivi?

2. Ottimizza il tuo profilo. Dovrai pensare a una biografia che in poche righe sappia parlare del tuo business scegliendo anche un’immagine del profilo coerente che riesca a far pensare immediatamente al tuo brand. Ciò significa utilizzare un logo preciso.

3. Crea contenuti vincenti. Per avere chiari i contenuti visuali (e testuali che li accompagnano) è necessario pensare a un piano editoriale che ti permetta di focalizzare il tema di base di ogni post. In base a quello potrai decidere di realizzare tutti i contenuti. Attenzione a utilizzare gli hashtag pertinenti e ben coerenti con ciò che pubblichi.

4. Analizza i risultati. Dovrai tener d’occhio l’andamento dei tuoi follower, in base a ciò che posti ogni giorno, per capire se crescono o diminuiscono e per scoprire cosa preferiscono.

Come si aumenta l’engagement su Instagram?

Ci sono alcuni semplici consigli su come si aumenta l’engagement su Instagram. Precisamente si tratta di: includere persone nei tuoi post invece di postare soltanto foto senza veri protagonisti, prendi parte a discussioni e commenta i profili degli altri competitor e personaggi simili a te e al tuo business e infine scegli di condividere i tuoi post anche su Facebook perché sembra che così abbiano un maggiore impatto sugli utenti del web.

Commenti Facebook