Marketing territoriale: perché è fondamentale per brand di settore turistico

Marketing territoriale: perché è fondamentale per brand di settore turistico

Parlare di marketing territoriale al giorno d’oggi vuol dire analizzare una complessa strategia che pone al centro la comunicazione turistica, capace di trarre grande giovamento dall’avvento di sempre nuove tecnologie digitali, con l’obiettivo dichiarato di rendere un territorio interessante, dando voce a quelle che sono le sue originalità e caratteristiche distintive (il mare, la cucina, olio e vino ad esempio).
Con una precisazione che è però bene fare subito, perché molto spesso le varie attività legate allo sviluppo di un percorso di marketing territoriale vengono interpretate come ‘semplice promozione’, ma non è affatto così.

Con marketing territoriale si intendono un insieme di attività attraverso le quali si costruisce una rete fatta di analisi e progetti – sempre più digitali – per facilitare lo sviluppo di un’area geografica sul medio-lungo periodo.

Per capire perché il marketing territoriale sia tanto importante per i brand del settore turistico, facciamo un esempio osservando i prezzi dei voli low cost: è facile capire come l’offerta turistica si sia ormai allargata a dismisura in ogni direzione, c’è un mare di possibilità alla portata di tutti nel quale le persone scelgono in base sì all’aspetto economico ma anche a quello esperienziale.
Insomma, il piano di marketing turistico fatto di eventi e attività pubblicitarie di una singola azienda ricettiva non basta più a intercettare il visitatore e serve sviluppare un rapporto a rete che abbraccia il territorio e che racconti di esso una storia più ampia, un vero e proprio storytelling più ampio sulla destinazione tout court.

Il ruolo di internet e dei social network nel marketing territoriale

Un piano di marketing territoriale organizzato al meglio – a prescindere dal settore – senza dubbio dovrà tenere conto dell’importanza e delle potenzialità di internet, con un momento centrale, quello della condivisione di foto ed esperienze che siano in grado di affascinare ed emozionare l’utente che, in questo caso specifico, è il turista.

Dunque, puntare da protagonisti sui principali social network, in quanto capaci di coinvolgere qualsiasi fascia di età (ovviamente modulando accuratamente il messaggio in base al nostro target), nel nome di un turismo sempre più ‘esperienziale’, progettato cioè per evadere dai percorsi tradizionali e che punta a stupire con le tipicità e le emozioni che luoghi insoliti sanno suscitare.

Sviluppare una corretta strategia di marketing territoriale può aiutare non soltanto la località turistica nel suo complesso ma anche singoli brand e strutture ricettive. Proponendo all’unisono la storia e i valori locali, creando un’identità forte, si potrà sviluppare un network vincente per rafforzare l’offerta turistica.

Per ciascuna nuova piattaforma digitale che nasce si modifica il modo in cui gli utenti percepiscono ciò che gli sta intorno. E’ su questo che punta il marketing territoriale: sul modo attraverso il quale le persone ‘riconoscono’ un’area geografica e la sua storia, elementi utili per ‘posizionare’ al meglio il territorio in base ai target.

Marketing territoriale e turismo esperienziale: come definire la strategia

Serve tempo e dedizione per mettere a punto un corretto piano di marketing territoriale, niente va lasciato al caso. Bisogna studiare le caratteristiche del territorio, stabilire quali siano punti di forza e quali le debolezze, ma soprattutto bisogna dire chiaramente quali motivi stiano alla base del progetto di marketing turistico: a chi ci si rivolge e come farlo. Senza dimenticare che è necessario tenere conto di quei soggetti – pubblici e privati – che il territorio lo vivono.

L’obiettivo ultimo del piano di marketing territoriale è infatti creare risvolti positivi per il sistema economico a livello locale e sulla società. C’è bisogno di valorizzare e riconvertire realtà che non siano più rappresentative del territorio o non vengano usate al meglio dell’effettivo potenziale: per trasformarle secondo i canoni del turismo esperienziale.

Cosa possiamo fare per te

Se desiderate saperne di più o siete interessati ad un servizio di marketing digitale di elevata qualità, LinkJuice è l’agenzia di digital PR, link building, seo e brand reputation (reputazione online) che può supportare al meglio la tua idea di business digitale e seguirti step by step per potenziarlo al massimo, aumentando i ricavi.

Commenti Facebook
Torna su