Network Marketing (o multi-level marketing): cos’è e come funziona

Network Marketing (o multi-level marketing): cos'è e come funziona

Di questi tempi si sente sempre più spesso parlare di Network Marketing o ( Multi-Level Marketing, abbreviato con l’acronimo MLM). Cosa sia e come funzioni, tuttavia, non è ancora ben chiaro a tutti. Per tale motivo, in questo articolo cercheremo di capirlo insieme, analizzando le sue caratteristiche da vicino e valutando i suoi lati positivi e quelli negativi.

Partiamo da una mera definizione, per dare un’idea di quello di cui stiamo per parlare: il Network Marketing è una strategia di marketing su più livelli, che ci consente di ottenere un guadagno non solo dalle vendite dirette ai clienti finali, ma anche da quelle fatte da altri venditori “reclutati” da noi.

Ovviamente, nel primo caso dovremo dare una percentuale del guadagno ai nostri superiori, mentre nel secondo caso i venditori dovranno dare a noi una percentuale del loro guadagno. Si tratta perciò di un modello di business articolato necessariamente come una rete. Solitamente, coloro che si trovano all’interno di questo complesso diventano allo stesso tempo acquirenti e venditori di prodotti o servizi.

Quali sono i vantaggi del Network Marketing?

Come nel modello di business tradizionale, il successo dell’azienda è strettamente legato alla bontà di ciò che viene venduto, alla sua qualità, che insieme ad altri fattori porta alla fidelizzazione dei clienti. Quindi, il prodotto o servizio anche in questo caso è al centro di tutto.

A differenza della classica piramide aziendale, però, nel caso del Network Marketing la meritocrazia viene sempre messa al primo posto, senza eccezioni: chi porta a casa più fatturato, sale di livello.

Un altro vantaggio riguarda la flessibilità, visto che non ci sono orari definiti da rispettare. Ognuno può gestire il proprio tempo in base all’obiettivo economico che intende raggiungere. Inoltre, man mano che si sale di livello i venditori “reclutati” aumentano e di conseguenza cresce anche il guadagno che arriva indirettamente dalle vendite degli altri. Molte aziende di successo hanno adottato questo modello di business, per citarne una la celeberrima Avon.

A cosa dobbiamo fare attenzione?

In altri paesi il Network Marketing si è sviluppato ed è largamente utilizzato. In Italia, invece, vi è ancora molta reticenza e sospetto verso le aziende che hanno adottato questo modello di business.

Il timore diffuso è che si tratti di una truffa, ovvero che la fonte primaria del fatturato derivi non dalla vendita di un prodotto o servizio, ma dal reclutamento stesso di venditori. Quando si verifica questa situazione, la legge italiana considera l’attività illegale. Per tale motivo è sempre importante capire qual è la storia dell’azienda, cosa vende, chi sono le persone che l’hanno fondata e se la formazione che viene data ai nuovi arrivati è valida.

Inoltre è consigliato entrare in una rete del genere solo se quello che dobbiamo vendere è interessante per noi, visto che dovremo proporlo ad altri per convincerli a comprare o diventare a loro volta venditori.

Per concludere, dobbiamo controllare che il prodotto/servizio abbia una garanzia e che siano ben definite le condizioni nel caso il cliente riscontri un problema, assicurandoci di non avere responsabilità che non sono di nostra competenza.

Ecco un paio di video-testimonianze di chi ha praticato il network marketing, con alcune info che dovete assolutamente conoscere prima di decidere se iniziare o meno con questa attività.



Cosa possiamo fare per te

Se dopo tutte queste informazioni hai deciso di intraprendere un percorso di network marketing e hai bisogno di farti conoscere e dunque necessiti ad esempio di un progetto di brand awarness, LinkJuice è l’agenzia di digital PR, link building, seo e brand reputation (reputazione online) che può supportare al meglio la tua idea di business digitale e seguirti step by step per potenziarlo al massimo, aumentando i ricavi.



Commenti Facebook
Torna su