Copywriting obiettivi: destinatari e stile per un testo efficace

Copywriting obiettivi: destinatari e stile per un testo efficace

Copywriting obiettivi: destinatari e stile per un testo efficace

Che ci vuole a scrivere due righe sul web. Quante volte ti sarà venuto in mente leggendo siti e blog? Ecco, cancella questo pensiero. Scrivere per il web è un’operazione delicata e fatta di tanti piccoli incastri di tecniche e analisi dettagliate che non si può realizzare soltanto perché sappiamo mettere due parole in fila.

Come ogni altra branca delle nuove tecnologie anche il copywriting necessita di attenzione e, perché no, di qualche regola fondamentale per non rendere vano tutto il lavoro che si nasconde dietro un sito, blog o pagina social.

Copywriting: come non commettere errori

Ancora prima di poggiare le dita sulla tastiera è necessario fare tre cose in modo da non commettere errori: fissare gli obiettivi della comunicazione, avere chiaro a chi ci si rivolge e decidere quale stile e quale tono si utilizzeranno nei testi.

Soltanto dopo aver fatto questo potrai davvero lavorare come un vero copywriter e iniziare un percorso di scrittura sul web che sia efficace e divertente.

Partiamo dalla prima regola. Fissare gli obiettivi della comunicazione. Se si utilizza internet a fini commerciali è chiaro che l’obiettivo sia quello di pubblicizzare e promuovere un prodotto o servizio, quindi anche la scrittura prenderà la forma di un testo promozionale che però non deve assolutamente sembrare tale. Insomma, il vedo non vedo che tutti conosciamo. Anche nel copywriting è preferibile (e più utile) puntare obiettivi raggiungibili e realistici.

Avere chiaro a chi ci si rivolge. Il destinatario della comunicazione cambia a seconda del tipo di sito o blog che gestiamo. Parlare con lo stesso linguaggio a utenti diversi non può che comportare fallimento. Pensa cosa penserebbero del tuo lavoro di scrittura gli esperti se ti rivolgessi a loro negli stessi termini con cui ti rivolgi ai lettori non esperti? Stessa cosa capiterebbe nel senso opposto. Semplicemente si può dire che più riesci a conoscere il destinatario della tua scrittura, più sarà per te più facile scrivere in modo efficace.

Tono e stile del testo. Scegliere lo stile perfetto per ogni testo non è affatto semplice. Solitamente però puntare a una scrittura che sia informale e creativa sul web è quasi sempre l’arma vincente che ha permesso alla comunicazione di spogliarsi di quell’ingessatura da cui era avvolta fino a poco tempo fa. Stessa cosa vale per il tono che dovrà essere legato alla tipologia di utenti a cui ti rivolgi perché non sono tutti uguali, ma questo è abbastanza chiaro.

Copywriting e versatilità

Non ti puoi rivolgere con lo stesso tono a utenti che hanno una fascia d’età compresa tra i 15 e i 35 (con loro il tono sarà naturalmente informale) e a utenti che hanno un’età più adulta che sicuramente si aspettano dal testo un tono più formale e puntuale. Del resto il bello del copywriting e della scrittura per il web è proprio questo, saper essere versatile in ogni testo e per ogni utente che si aspetta dal sito di ricevere le informazioni necessarie che sta cercando. Un testo rivolto a internet è potenzialmente un testo che leggeranno un numero indefinito (e ampio) di persone, per questo deve essere realizzato con precisione, tecnica e cura.

Commenti Facebook
Torna su