fbpx
local marketing

In Italia, moltissime imprese anche piccole, ormai, grazie alla velocità dei collegamenti, lavorano a livello nazionale e internazionale. Sebbene questo significhi sicuramente avere maggiori opportunità di guadagno, c’è una cosa che non deve mai passare in secondo piano: il local marketing. 

Che cos’è? Semplice, il local marketing racchiude tutte le attività di comunicazione che hanno l’obiettivo di portare gli utenti ad acquistare direttamente in negozio. 

È importante coltivare il web marketing locale? Assolutamente sì, per esempio perché ci sono tantissimi utenti che trovano online ciò che desiderano, ma poi prediligono l’acquisto offline e quindi si recano nel negozio “dietro l’angolo”. In questo caso, avere un presenza online consolidata sul territorio è fondamentale per essere trovati. Anzi, per essere i primi ad essere trovati

Alla luce della situazione nella quale ci siamo trovati durante il lockdown, inoltre, il local marketing acquista un significato ancora più importante perché sono i punti vendita vicini all’abitazione ad essere i più utilizzati. Avere una maggiore visibilità e un numero più alto di clienti fidelizzati a livello locale rispetto ad altri negozi competitor del posto, in questo caso, diventa prioritario. 

Per capire quali sono le attività necessarie quando si lavora sul marketing locale, possiamo prendere in esame una realtà come LinkJuice, che si fa carico per i propri clienti di tutti gli aspetti legati a visibilità, reputazione, autorevolezza di un brand. Parliamo di un’agenzia di comunicazione digitale specializzata, quindi, che si occupa di Link Building, Digital PR e Online Media Relations a livello nazionale e internazionale. Secondo il loro “modus operandi”, quando si lavora sul marketing locale, il primo passo da fare è quello di creare una presenza online sul territorio per farsi conoscere dal pubblico locale. Il sito aziendale, il profilo di Google My Business e quelli social devono essere ottimizzati affinché l’impresa possa essere trovata sul web nel modo più veloce possibile

Partendo da Google My Business, lo strumento più immediato e semplice da utilizzare quando si entra nel mondo del web con la propria impresa,  è importante avere una scheda completa e sempre aggiornata per entrare in contatto con gli utenti su Google, Google+ o Google Maps. 

È fondamentale poi fare in modo che il sito dell’impresa appaia tra i primi risultati nelle ricerche dell’utente locale che sta navigando sul web utilizzando una determinata chiave di ricerca, o, per dirla meglio in questo caso, per una specifica ricerca locale. Ciò diventa possibile se si agisce sulla cosiddetta “local SEO”, portando avanti attività volte all’ottimizzazione per i motori di ricerca, ovvero di web marketing locale

Un’altra attività consiste nell’inserire degli annunci pubblicitari a pagamento sia su Google, che sui social, scegliendo la loro area di azione e quindi rendendoli geolocalizzati. Ovviamente, questi annunci dovranno essere fatti su misura per il target al quale ci si rivolge, dovranno risultare accattivanti proprio per gli utenti locali. Restando sui social, è importantissima anche la presenza online dell’impresa attraverso la pubblicazione di contenuti utili, di valore e creati ad hoc per gli utenti locali sulle diverse piattaforme. L’idea in questo caso è quella di generare interazione con il pubblico e fidelizzarlo, per riuscire poi nell’intento finale di farlo acquistare in negozio
Un ultimo consiglio? Offrire sconti, coupon e altri benefici riservati è utilissimo per portare i clienti in negozio (e spingerli a tornare) facendoli sentire “coccolati” e in qualche modo privilegiati.

Cosa possiamo fare per te

Se desiderate saperne di più o siete interessati ad un servizio di brand awarness per migliorare l’appeal del vostro brand, LinkJuice è l’agenzia di digital PRlink buildingseo e brand reputation (reputazione online) che può supportare al meglio la tua idea di business digitale e seguirti step by step per potenziarlo al massimo, aumentando i ricavi.

Ultimo aggiornamento: 25/09/2020

Commenti Facebook
Torna su